wi-fiCon decreto ministeriale n. 804 del 9.10.2013  e con avviso MIUR della Direzione Generale per gli Studi la Statistica e i Sistemi Informativi del 12.11.2013  sono stati stanziati dal Governo 15 milioni dedicati alla connettività wireless nelle scuole secondarie, con priorità alle scuole secondarie di secondo grado. I fondi serviranno per realizzare o ampliare infrastrutture di rete.
Obiettivo principale è quello di incrementare l'uso di contenuti digitali in aula da parte degli insegnanti e, soprattutto, degli studenti per modernizzare e rendere più interattiva la didattica con accesso a materiali didattici e contenuti digitali rapidi e senza spesa.
Sarà possibile candidarsi al finanziamento di una delle seguenti tipologie di progetto: ampliamento dei punti di accesso alla rete WiFi, potenziamento del cablaggio fisico, realizzazione o adeguamento dell'infrastruttura di rete (Lan/Wlan) di edificio o campus. Il finanziamento sarà proporzionato al tipo di progetto presentato, come spiega nel dettaglio l'Avviso.
Ogni scuola potrà presentare un solo progetto.
Le istituzioni scolastiche, che potranno mettersi in rete fra di loro per ottenere risorse, potranno presentare la loro domanda di partecipazione, con progetto allegato, esclusivamente on line dal 6 dicembre 2013 al 16 dicembre 2013, collegandosi al sito del MIUR - Indire.

Albero di Natale 2013 alla Biblioteca Avallone L'Assessore all'Istruzione Vincenzo Lamberti informa che l'Istituto comprensivo Giovanni XXIII ha richiesto la donazione di libri per bambini per arricchire la modesta Biblioteca del plesso di Passiano.

Se avete libri, DVD e CD musicali per bambini dai 3 ai 10 anni, usati ma in buone condizioni, portateli presso la Biblioteca Comunale Can. Avallone al Viale Marconi dal 9 dicembre 2013 al 10 gennaio 2014 (da lunedì a venerdì 9.00-12.00 o nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle 16.00 alle 18.00). I testi e i sussidi, dove sarà apposto facoltativamente il nome del donatore, saranno messi a disposizione della scuola dell'infanzia e primaria di Passiano.

Si precisa che non si raccolgono enciclopedie, VHS, quotidiani e riviste e libri scolastici.

Il contributo all'ampliamento della Biblioteca del plesso scolastico è particolarmente importante in questo periodo di crisi economica che, come sappiamo, rende ancora più onerose le spese per l'acquisto del materiale scolastico. Con la semplice donazione alla scuola dei libri usati sarà possibile fornire un aiuto concreto alle famiglie più in difficoltà, garantendo anche agli alunni meno fortunati gli strumenti indispensabili per lo studio e impedendo che il divario economico tra le famiglie favorisca anche un divario culturale. Il gesto di solidarietà contribuirà, anche se minimamente, a garantire il diritto allo studio così come è stato sancito prima dalla Costituzione Italiana e poi anche dalla Dichiarazione Fondamentale dei Diritti Umani dell'ONU.

Si ringrazia per la collaborazione.

immagine famiglia stilizzataNegli scorsi giorni si è tenuta a Palazzo di Città una riunione operativa con i rappresentanti di classe delle scuole dell’obbligo con il Sindaco avv. Prof. Marco Galdi, l’Assessore all’Istruzione Vincenzo Lamberti , il Dirigente del III Settore dott.ssa Assunta Medolla ed il Funzionario P.O. Istruzione Matteo Fasano per discutere su alcune perplessità sollevate dall’utenza sul menu somministrato nei plessi delle scuole dell’infanzia e in merito alle forniture di prodotti da parte della Ditta GE.MA.PA. di Nocera Inferiore, per un confronto tra le parti. Nella riunione si è pervenuti all’espressione di tre nominativi per una Commissione ristretta nonché del nominativo di una figura di controllo delle attività del servizio di refezione scolastica.

I genitori, dopo breve consiglio, hanno fornito tre nominativi per una Commissione ristretta che discuterà della problematica del menu: Marco Ascoli, Annalisa Casaburi e Giovanni Maiorano mentre per la figura di controllo hanno individuato Margherita Pentangelo. Gli stessi parteciperanno la prossima settimana a Palazzo di Città ad una prima riunione operativa per una verifica del menu.

logo intermediaLa Fondazione SInAPsi, realtà psicoeducativa e sociale operante sul territorio del Comune di Cava de' Tirreni, nell'ambito delle sue attività istituzionali in favore di persone da 0 a 18 anni con deficit visivi e plurimi, anche quest'anno realizzerà tramite il Centro In.Ter.media, in accordo con il CTS (Centro Territoriale di Supporto) "Calcedonia" di Salerno, un percorso formativo rivolto ad insegnanti curriculari e di sostegno che hanno in carico allievi con disabilità visiva e/o plurima sul tema "Tecnologie assistive per le varie disabilità: hardware e software". Il corso avrà la durata di 30 ore ed è completamente gratuito per i partecipanti.
I docenti e i cittadini interessati sono invitati a partecipare alla giornata di apertura del percorso formativo (di cui si puo' prendere visione del programma all'indirizzo: www.fondazionesinapsi.it ) prevista per il 20 novembre 2013 alle ore 15.30 presso la Sede del Centro In.Ter.media presso l' ex IV Circoscrizione San Pietro di Cava de' Tirreni.

Alla luce delle recenti lamentele relative al servizio di refezione, di seguito si possono consultare alcune certificazioni di alimenti (tra cui il pane) della Ditta fornitrice del servizio di refezione scolastica nonchè l'attuale menu erogato ai bambini per il periodo autunno-inverno 2013_2014. Ricordiamo che tale menu tiene conto dei LARN giornalieri previsti secondo l'attuale normativa e che i membri delle Commissioni di Vigilanza Refezione scolastica, istituite attraverso le scuole e nominate entro il 15.11.2013, possono effettuare, nell’orario della refezione scolastica il controllo sulla appetibilità del cibo e del suo gradimento, sulla sua conformità al menù, sulla sua presentazione (temperatura, aspetto, gusto, servizio) ed in generale sul corretto funzionamento della refezione.

Ricordiamo che la Commissione Mensa esercita, nell’interesse dell’utenza, un ruolo di:

  • collegamento tra utenti e soggetto titolare del servizio;
  • consultazione per quanto riguarda il menù scolastico, le modalità di erogazione del servizio e il capitolato d’appalto;
  • valutazione e monitoraggio della qualità del servizio, attraverso appositi strumenti di valutazione, il rispetto del capitolato, l’accettabilità del pasto.

Essa è costituita, dai genitori di utenti del servizio di refezione scolastica (in numero di due per ciascun plesso scolastico) e da un rappresentante dei docenti per plesso scolastico. L’elenco dei componenti della Commissione Mensa deve essere notificato dalla Direzione Scolastica all’Amministrazione Comunale e al gestore e  comunicato anche al Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell’ASL. 

avvisi e comunicazioni dall'Ufficio pubblica Istruzione

Bandi e Concorsi per scuole e studenti 

comunicazioni dalle scuole e per le scuole

notizie per studenti e genitori

Nuovo dimensionamento anno scolastico 2019/2020

Verifica pratica

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Cerca tra i contenuti