Il Servizio Pubblica Istruzione – Biblioteca ed Archivio Storico invita gli studenti delle scuole primarie cavesi a partecipare al Progetto “Contastorie”, iniziativa finalizzata a far conoscere i servizi offerti dalla Biblioteca Comunale “Can. A. Avallone”; in particolare si propone agli alunni del terzo e del quarto anno un approccio guidato alla fruizione del ricco patrimonio dei libri per l’infanzia, custodito dall’ente pubblico.
Nel corso di Aprile e Maggio agli studenti saranno proposti momenti alternati di recitazione, esecuzione musicale e proiezione di immagini, tessuti insieme in un itinerario narrativo coeso, il cui scopo precipuo sarà quello di coinvolgere attivamente i soggetti in formazione, stimolando le loro capacità di ascolto, di scoperta, di apprezzamento estetico, di partecipazione emotiva  alla lezione-spettacolo a cui assisteranno.
Destinatari della proposta progettuale sono tutti gli alunni frequentanti il terzo e/o il quarto anno delle scuole primarie cavesi.
A beneficio della platea dei piccoli alunni delle scuole primarie gli studenti del triennio del Liceo Classico e Musicale “M. Galdi”,  impegnati nelle attività di Alternanza Scuola-Lavoro previste dalla Legge 107/2015, proporranno sequenze narrative ampie, ispirate ad alcuni fra miti greci e latini più conosciuti, accompagnando i miti con l’esecuzione di brani musicali.
Il filo del racconto sarà intercalato  da “siparietti recitativi”, esercizi di drammatizzazione libera grazie ai quali si porranno in risalto i momenti salienti delle vicende più significative nel corso della storia. Si prevedono inoltre brevi proiezioni di filmati tratti dalla vasta produzione cinematografica italiana e straniera, liberamente ispirata al mondo greco e romano.
Tutti gli alunni saranno coinvolti dagli studenti-animatori presenti in sala nel gioco “Vota la storia più bella”, nel corso del quale emergeranno le preferenze dei piccoli giurati.

L’iniziativa rientra anche tra manifestazioni nazionali indette per il “Maggio dei libri” dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la cui campagna nazionale vuole valorizzare la lettura come elemento di crescita personale e collettiva.

L’Amministrazione Comunale ha accolto la proposta della dott.ssa Annamaria Armenante in occasione della 18a Giornata Mondiale della Poesia, istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo. L’iniziativa si inserisce nel solco della promozione di una coscienza culturale che l’Ente è impegnato a sostenere in tutti gli ambiti. La poesia è certamente una delle espressioni più alte della creazione umana. L’auspicio è che soprattutto i giovani ne possano essere contagiati per una generazione votata alla bellezza.

Per tale occasione, l’Amministrazione Comunale, di concerto con l’ideatrice Annamaria Armenante e con la Biblioteca Comunale Can. Avallone, intende celebrare e promuovere l’arte poetica, invitando gli studenti e tutti coloro che ne riconoscono il ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturale, della comunicazione e della pace, a comporre una poesia. La composizione dovrà essere depositata in un apposito contenitore, disponibile da oggi presso il Palazzo di Città , Sala del Consiglio, al primo piano in Piazza Abbro fino al 31 marzo. Tutte le poesie inedite che perverranno entro tale data dovranno  riportare i dati anagrafici con recapito telefonico ed  e mail. I componimenti saranno valutati da una Commissione e quelli che saranno riconosciuti piu meritevoli riceveranno un attestato di merito da parte dell’Ente , durante una cerimonia di premiazione . Le poesie saranno conservate presso la Biblioteca Comunale Can. Avallone e Successivamente si procederà, attraverso sponsorizzazioni, alla pubblicazione di una agenda cavese di poeti.

Si invitano pertanto tutti gli studenti a partecipare all’iniziativa, indirizzati anche dai docenti di Lettere dei vari Istituti scolastici di ogni ordine e grado.

L’Associazione “Terra Metelliana” - Circolo Legambiente di Cava de’ Tirreni, in accordo con l’Assessore all’Ambiente invita le scuole al “ PAES Day”, per il giorno venerdì 16 marzo p.v., dalle ore 9:00 alle ore 11:00, presso l’Aula Consiliare di Palazzo di Città.

La giornata rappresenta il proseguimento di un percorso di sensibilizzazione ambientale, avviato nelle scuole due anni fa, sui temi della lotta al cambiamento climatico e finalizzato alla diffusione di buone pratica nei settori del risparmio energetico e dell’utilizzo di materiali.

L’invito è esteso agli alunni di tutti i circoli didattici del territorio cavese, con la richiesta di una rappresentanza di circa 20 studenti per scuola, essendo stati tutti coinvolti nel suddetto percorso di sensibilizzazione. E’ importante sottolineare che nella stessa giornata sarà gratuitamente consegnato ai presenti il libricino dal titolo “PENSIERI SOSTENIBILI”, contenente le filastrocche realizzate dagli alunni durante le lezioni. 

L’iniziativa e il libricino si inquadrano nell’ambito della collaborazione tra l’ associazione Terra Metelliana  e il Comune di Cava de’ Tirreni, finalizzata all’attuazione dell’azione n.1 del PAES (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile).

copertina Le parole sono ponti 2018

Giovedi prossimo 8 marzo a partire dalle ore 9,30 presso la Sala Consiliare di Palazzo di Città sarà effettuata la cerimonia di premiazione della V Edizione del  Concorso di scrittura creativa in memoria di Elisabetta Sabatino LE PAROLE SONO PONTI.

Al concorso letterario, che anche quest’anno ha superato le piu’ ampie previsioni per di partecipazione (oltre 330 partecipanti), hanno aderito alunni di tutte le scuole di ogni ordine e grado. Nel corso dell’evento, con alcuni interventi di recitazione e di musica, con l’assegnazione dei premi, sarà anche ricordata la giornata dedicata alla donna ed in particolare la figura della docente cavese Elisabetta Sabatino, nota  educatrice cittadina, capace di “leggere” i segni dei tempi,  prematuramente scomparsa, e promotrice, anche attraverso i suoi scritti, di vera cultura nel mondo della scuola e di stimolo presso le nuove generazioni a “costruire insieme” per la formazione di personalità dotate di spirito critico, fantasia ed immaginazione.

Per la grande affluenza di adesioni alla manifestazione, per l’edizione di questo anno è stata prevista una partecipazione oraria per ogni grado di istituzione scolastica:

  • dalle ore 9,30 alle 10,30 scuole primarie
  • dalle ore 10,30 alle ore 11,30 scuole medie inferiori
  • dalle ore 11,30 alle ore 12,30 scuole medie superiori

In allegato i nominativi degli alunni vincitori o menzionati.

locandina evento presentazione libro

Oggi 23 febbraio alle ore 18,00 presso la Sala Consiliare del Palazzo di Città sarà presentato il libro 1948 – GLI ITALIANI NELL’ANNO DELLA SVOLTA.

Si tratta del settimo testo della collana di Marco Palmieri e del cavese Mario Avagliano, dopo gli internati, gli ebrei, i deportati, le leggi razziali, la guerra e la Repubblica Sociale. Anche questo libro, come i precedenti, è stato presentato il 2 febbraio a Roma, presso l'Associazione Civita nella prestigiosa Sala Gianfranco Imperatori ubicata a Piazza Venezia.
I due autori esaminano le elezioni del 1948, anno in cui la Democrazia Cristiana divenne partito di governo e negli ultimi quarant’anni partito egemonico e determinante nella vita di alcune formazioni politiche.
Alla presentazione saranno presenti , oltre la scrivente e gli autori, il prof. Giuseppe Foscari, docente universitario, Emiliano Amato, Presidente dell’Assoc. Giornalisti Lucio Barone, Gerardo Ardito, Presidente dell’Assoc . Talenti, Gaetano Panza, leader frontista, Gerardo Canora, leader DC e testimone diretto, con letture di Pietro Paolo Parisi. La conduzione della presentazione del testo sarà a cura del prof. Franco Bruno Vitolo.


Si invita la cittadinanza a partecipare.

avvisi e comunicazioni dall'Ufficio pubblica Istruzione

Bandi e Concorsi per scuole e studenti 

comunicazioni dalle scuole e per le scuole

notizie per studenti e genitori