Mag 25 2017

Cerimonia di premiazione Concorso "Una torre per la pace" 2017

torre 2Si è tenuta ieri mattina nell’Aula Consiliare del Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni, la cerimonia di premiazione del concorso scolastico "Una torre per la pace", organizzato nell’ambito delle attività del XXVIII Festival delle Torri, dal Comitato Permanente Organizzazione "Festival delle Torri", settore dell’Ente Sbandieratori Cavensi – Città di Cava de’ Tirreni e dagli Assessorati alla Pubblica Istruzione, alle Politiche Sociali e alle Politiche Giovanili del Comune di Cava de’ Tirreni. Oggetto del concorso era rappresentato dal tema della diversità culturale, attraverso le tradizioni della propria città, del Cile e della Georgia, nazioni ospiti del XXVIII Festival delle Torri. All’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, hanno partecipato, con disegni, manufatti ed elaborati di scrittura creativa, oltre trecento studenti in rappresentanza dalle scuole primarie e secondarie di secondo grado della città di Cava de’ Tirreni. Le opere sono state valutate da una commissione giudicante così composta: – Prof. Franco Bruno Vitolo, Presidente; – Prof. Alfonso Vitale, artista e disegnatore della Torre della Pace; – Prof. Vincenzo Passa, Consigliere delegato all’Istruzione del Comune di Cava de’ Tirreni; – Dott.ssa Autilia Avagliano, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cava de’ Tirreni; – Avv. Paola Moschillo, Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Cava de’ Tirreni. Sono stati premiati, sia per le scuole primarie che per le scuole secondarie: il miglior disegno; il miglior manufatto; il miglior elaborato di scrittura creativa. Le opere vincitrici saranno in futuro esposte per tutta la durata del XXVIII Festival delle Torri dal 2 al 6 agosto 2017 e saranno inoltre presentate nel corso delle serate della rassegna dedicate al Cile e alla Georgia, alla presenza del gruppo di alunni premiati, dei loro insegnanti e del Dirigente Scolastico.

Premiazione Miglior Disegno:
-Categoria scuola primaria :

"Il mondo che vorrebbero i bambini è un mondo di pace" - Classe IV A - II circolo didattico
-Menzioni speciali :
"Una torre per la pace" - Classe II C, I.C. Carducci - Trezza
-Categoria scuola secondaria:

"Insieme con gioia. La torre vivente" - Classe I G, Istituto Comprensivo Giovanni XXIII
- Menzioni speciali:
"Una torre per la pace" - Classe III G, I.C. Carducci - Trezza
Premiazione Miglior Manufatto:
-Categoria Scuola Primaria:

"Una torre per la pace" - Classe III B, III C, - I.C. Carducci-Trezza
-Menzioni speciali :
"Pensieri di pace" - II A, I.C. Carducci - Trezza
"Uniti per la pace" - III A, I Circolo didattico
"Costruiamo la pace" - Classi III B - III C - I.C. Carducci - Trezza
-Categoria Scuola Secondaria:
"The tower of transformation" - Classe I G - I.C. Carducci - Trezza

Premiazione Migliore Scrittura Creativa:
-Categoria Scuola Primaria : 

"Noi costruttori di pace" - Chiara Senatore IV A - I.C. Carducci-Trezza
Menzioni speciali :
"Noi costruttori di pace" - Felice Scermino IV A - I.C. Carducci- Trezza
-Categoria Scuola Secondaria:
"Differenza non c'è" - Classe III M - Scuola Media Statale A.Balzico

Nel canale YOUTUBE del Festival delle Torri sono stati pubblicati in ordine cronologico agli indirizzi di rete:
https://youtu.be/e9fFjRmtx_8  il servizio televisivo di RTC 4^ Rete del 24.5.2017;
https://youtu.be/I2Qf23UUmbI la prima parte della cerimonia di premiazione del concorso al Palazzo di Città del 24.5.2017;
https://youtu.be/5EDmqMUNPWE la seconda della cerimonia di premiazione del concorso al Palazzo di Città del 24.5.2017.

Mag 24 2017

Calendario scolastico 2017/2018

calendario scolasticoLa Giunta Regionale della Campania ha approvato il calendario scolastico regionale 2017/2018. Per tutte le scuole di ogni ordine e grado, le lezioni avranno inizio il giorno 14 settembre 2017 e termineranno il giorno 30 giugno 2018 per le scuole dell'infanzia, il 9 giugno 2018 per tutte le altre. Le attività didattiche si svolgeranno in 201 giorni di lezione e saranno sospese nei giorni di festività nazionale previsti dalla normativa statale, compresa la festività del Santo patrono qualora ricada nel periodo di attività didattica. Oltre alle sospensioni previste per le festività nazionali, sono state stabilite le seguenti sospensioni delle attività didattiche:
- dal 2 al 4 novembre 2017, commemorazione dei defunti;
-il 9 dicembre, ponte dell'Immacolata;
- il 12 e 13 febbraio 2018, lunedì e martedì Carnevale;
- le vacanze natalizie si svolgono dal 23 al 31 dicembre 2017 e dal 2 al 5 gennaio 2018;
- le vacanze pasquali si svolgono dal 29 marzo al 3 aprile 2018;
- il 30 aprile 2018, ponte del 1°maggio.

Sono state poi confermate le celebrazioni nei giorni:
 - 27 gennaio, “giorno della memoria” in ricordo della Shoah;
- 10 febbraio, “giorno del ricordo”, in commemorazione delle vittime dei massacri delle foibe;
- 19 marzo, “festa della legalità” istituita dalla Regione Campania in ricordo dell’uccisione di don Peppino Diana.

Nel corso di tali giornate le istituzioni scolastiche sono invitate a programmare, nell’ambito della propria autonomia, iniziative specifiche, anche in sintonia con quanto la Regione prevede di realizzare. Le singole Istituzioni Scolastiche, per motivate esigenze e previo accordo con gli enti territoriali competenti ad assicurare i servizi per il diritto allo studio, possono deliberare di anticipare - per un massimo di 3 giorni - la data di inizio delle lezioni. Le giornate di lezione derivanti da tali anticipi possono essere recuperate nel corso dell’anno scolastico di riferimento.

Mag 18 2017

Educazione alla legalità - Incontro con le scuole superiori

simonettaIl prossimo 27 maggio presso l’aula consiliare del Comune di Cava de’ Tirreni sita alla Piazza Abbro a partire dalle ore 10,00 fino alle ore 12,30,  a cura dell'avv. Agata Lamberti, si terrà la manifestazione intitolata “EDUCAZIONE ALLA LEGALITA’”. Simonetta Lamberti - Giudice Lamberti,
L'evento, indirizzato agli alunni delle scuole medie superiori, si pone come obiettivo quello di sensibilizzare i ragazzi sul più ampio tema dell’attuazione e del rispetto delle leggi ma è stata anche organizzato per ricordare sia il XXXV° anniversario della dipartita di Simonetta Lamberti, prima giovane vittima di una serie di bambini innocenti uccisi con particolare crudeltà durante le guerre di camorra degli anni '80 sia suo padre, il giudice Alfonso Lamberti.
Si invitano le scuole a partecipare.

Mag 18 2017

Premiazione Concorso "Una torre per la pace" 2017

torre2In occasione del XXVIII Festival delle Torri – Rassegna internazionale di musica, danza, arte e folklore - che si terrà nella nostra Città il prossimo mese di agosto, l’ Ente Sbandieratori Cavensi ha indetto la II edizione del concorso Una Torre per la pace, riservato alle scuole primarie e alle classi delle scuole secondarie di 1° grado.
Gli studenti hanno elaborato grafici, manufatti e testi di scrittura creativa, utilizzando il simbolo della torre con l’obiettivo di sensibilizzarli ai temi della pace e alle tradizioni folcloristiche locali, stimolando la loro creatività artistica.
Dal prossimo 19 maggio e sino al 24 maggio le opere dei partecipanti saranno esposte a Palazzo di Città, in attesa dell’esito della premiazione del concorso, che avverrà mercoledi 24 maggio prossimo, dopo il giudizio della commissione giudicatrice, presieduta dal prof. Franco Bruno Vitolo e composta dall’Assessore alle Politiche Sociali Autilia Avagliano, dall’Assessore alle Politiche Giovanili Paola Moschillo e dal Consigliere delegato all'istruzione Vincenzo Passa nonchè dai rappresentanti dell’Ente Sbandieratori Cavensi.
L’opera premiata, come già segnalato in precedente nota, verrà anche presentata durante la serata conclusiva del Festival, ad agosto prossimo. Sul canale YOUTUBE del Festival delle Torri all'indirizzo: https://youtu.be/ZcM0r2die9k è visibile il servizio dell'emittente RTC Quarta Rete del 17 maggio 2017.

Mag 02 2017

5 MAGGIO 2017- Prova finale di scrittura creativa

badiaSiamo ormai giunti col Premio Badia al “cuore” della manifestazione.Nella mattinata del 5 maggio prossimo i  18 finalisti del Premio ,che è ormai alla sua undicesima edizione, saranno chiamati presso la sede della nostra Biblioteca Comunale a partecipare alla finalissima di scrittura estemporanea creativa. Attraverso l’ analisi di un brano per ciascun libro sorteggiato dalla Commisione tra i selezionati e prendendo poi spunto dal tema centrale dello stesso, i concorrenti improvviseranno un vero e proprio lavoro creativo (racconto, poesia, dialogo teatrale, etc.) intorno al tema del CONFLITTO,  prendendo spunto dai libri :

– I MIEI GENITORI NON HANNO FIGLI di Marco Marsullo (editore Einaudi);
– IL GRANDE FUTURO di Giuseppe Catozzella (editore Feltrinelli);
– ERO CATTIVO di Antonio Ferrara ( edizioni San Paolo).

Per quanto riguarda la categoria scrittori, i nostri studenti hanno già votato, nella prima fase della manifestazione, lo scrittore vincitore di questa edizione (poi lo saprete anche voi, per ora teniamolo segreto). Per quanto riguarda la categoria studenti, ai  tre lavori ritenuti complessivamente più validi dalla Commissione , verrà assegnato un premio in denaro sotto forma di buoni per  acquisto libri . 
Auguri ragazzi,  in bocca al lupo, affilate le penne e che …...vincano i  migliori!

Verifica pratica

Seleziona la domanda dei Buoni libro e verifica lo stato






Segui le istruzioni

Sondaggio

Esprimi una tua valutazione su questo sito

Molto utile - 60.6%
Non so - 10.1%
Poco utile - 29.4%

Voti Totali: 109
Il sondaggio è finito