manifesto invito

Un progetto che vede l'utilizzo del cellulare per la realizzazione a scopo di solidarietà di un audiolibro. Il progetto è stato curato (voci narranti e direzione artistica e tecnica) dall’Associazione Culturale TEMPRART - Teatro Arte Tempra per il  MAC, Movimento Apostolico Ciechi, con il supporto tecnico di Intertexta Soluzioni srl.

Venerdì 15 Settembre, alle ore 18.30, presso la Mediateca MARTE di Cava de’ Tirreni, si terrà la presentazione dell’audiolibro “Don Giovanni Brugnani e il Movimento Apostolico Ciechi” tratto dal libro di Ferruccio Pallavera Edizioni AVE, Roma 2016 

Durante la serata interverranno Francesco Scelzo, Presidente Nazionale del MAC, Clara Santacroce e Renata Fusco, rispettivamente Direttrice organizzativa e artistica di TEMPRART e del progetto in particolare; Maria Olmina D’Arienzo, Dirigente scolastico del Liceo Scientifico “A. Genoino”, Gianluca Cicco, Docente universitario e giornalista di RTC Quarta Rete, Mariangela Salsano, speaker di Radio Polo.
Con loro sarà presente lo staff attoriale e tecnico coinvolto nella produzione dell’audiolibro. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Maggiori informazioni sul sito www.movimentoapostolicociechi.it

 

immagine della callas

Nel quarantennale della morte del famoso soprano Maria Callas, il personale della Biblioteca, con l'aiuto dei ragazzi del Liceo Classico di Cava de' Tirreni, impegnati nel progetto "Alternanza scuola-lavoro", propone di ricordare agli utenti (soprattutto giovani) frequentanti la Biblioteca Comunale Can. Avallone e agli eventuali amanti dell'opera lirica, la figura del famoso soprano, con l'allestimento di un breve percorso illustrativo di alcuni momenti salienti della sua vita artistica.
Lo studioso Salvatore Milano ha contribuito alla suddetta iniziativa, donando alla Biblioteca delle riproduzioni di fotografie e un volume su Maria Callas.
Il percorso sarà visibile all’utenza e alla cittadinanza dal 14 settembre al 22 settembre 2017 presso i locali di Viale Marconi.

immagine di libri

Si comunica che la Tesoreria Comunale - Banco di Napoli – Corso Mazzini (Parco Beethoven) ha reso noto la possibilità di riscossione - a partire nel prossimo mese di agosto del contributo emesso in favore degli aventi diritto che hanno provveduto all' acquisto di libri di testo scolastici  per l'anno sc. 2015/2016.

Il calendario delle riscossioni da parte degli utenti, muniti di carta d'identità e codice fiscale è il seguente:

  • 8 AGOSTO 2017 dalla lettera A alla lettera C
  • 9 AGOSTO 2017 dalla lettera D alla lettera M
  • 10 AGOSTO 2017 dalla lettera N alla lettera Z

L'elenco degli aventi diritto puo' essere visionato al link: http://www.comune.cavadetirreni.sa.it/default.php?st=&mt=2&cat=192&padre=0&ID=46862 nell'apposito allegato.

Per ogni chiarimento l'utenza puo' rivolgersi all'Ufficio Istruzione negli orari di apertura al pubblico.

torre 2Si è tenuta ieri mattina nell’Aula Consiliare del Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni, la cerimonia di premiazione del concorso scolastico "Una torre per la pace", organizzato nell’ambito delle attività del XXVIII Festival delle Torri, dal Comitato Permanente Organizzazione "Festival delle Torri", settore dell’Ente Sbandieratori Cavensi – Città di Cava de’ Tirreni e dagli Assessorati alla Pubblica Istruzione, alle Politiche Sociali e alle Politiche Giovanili del Comune di Cava de’ Tirreni. Oggetto del concorso era rappresentato dal tema della diversità culturale, attraverso le tradizioni della propria città, del Cile e della Georgia, nazioni ospiti del XXVIII Festival delle Torri. All’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, hanno partecipato, con disegni, manufatti ed elaborati di scrittura creativa, oltre trecento studenti in rappresentanza dalle scuole primarie e secondarie di secondo grado della città di Cava de’ Tirreni. Le opere sono state valutate da una commissione giudicante così composta: – Prof. Franco Bruno Vitolo, Presidente; – Prof. Alfonso Vitale, artista e disegnatore della Torre della Pace; – Prof. Vincenzo Passa, Consigliere delegato all’Istruzione del Comune di Cava de’ Tirreni; – Dott.ssa Autilia Avagliano, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cava de’ Tirreni; – Avv. Paola Moschillo, Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Cava de’ Tirreni. Sono stati premiati, sia per le scuole primarie che per le scuole secondarie: il miglior disegno; il miglior manufatto; il miglior elaborato di scrittura creativa. Le opere vincitrici saranno in futuro esposte per tutta la durata del XXVIII Festival delle Torri dal 2 al 6 agosto 2017 e saranno inoltre presentate nel corso delle serate della rassegna dedicate al Cile e alla Georgia, alla presenza del gruppo di alunni premiati, dei loro insegnanti e del Dirigente Scolastico.

Premiazione Miglior Disegno:
-Categoria scuola primaria :

"Il mondo che vorrebbero i bambini è un mondo di pace" - Classe IV A - II circolo didattico
-Menzioni speciali :
"Una torre per la pace" - Classe II C, I.C. Carducci - Trezza
-Categoria scuola secondaria:

"Insieme con gioia. La torre vivente" - Classe I G, Istituto Comprensivo Giovanni XXIII
- Menzioni speciali:
"Una torre per la pace" - Classe III G, I.C. Carducci - Trezza
Premiazione Miglior Manufatto:
-Categoria Scuola Primaria:

"Una torre per la pace" - Classe III B, III C, - I.C. Carducci-Trezza
-Menzioni speciali :
"Pensieri di pace" - II A, I.C. Carducci - Trezza
"Uniti per la pace" - III A, I Circolo didattico
"Costruiamo la pace" - Classi III B - III C - I.C. Carducci - Trezza
-Categoria Scuola Secondaria:
"The tower of transformation" - Classe I G - I.C. Carducci - Trezza

Premiazione Migliore Scrittura Creativa:
-Categoria Scuola Primaria : 

"Noi costruttori di pace" - Chiara Senatore IV A - I.C. Carducci-Trezza
Menzioni speciali :
"Noi costruttori di pace" - Felice Scermino IV A - I.C. Carducci- Trezza
-Categoria Scuola Secondaria:
"Differenza non c'è" - Classe III M - Scuola Media Statale A.Balzico

Nel canale YOUTUBE del Festival delle Torri sono stati pubblicati in ordine cronologico agli indirizzi di rete:
https://youtu.be/e9fFjRmtx_8  il servizio televisivo di RTC 4^ Rete del 24.5.2017;
https://youtu.be/I2Qf23UUmbI la prima parte della cerimonia di premiazione del concorso al Palazzo di Città del 24.5.2017;
https://youtu.be/5EDmqMUNPWE la seconda della cerimonia di premiazione del concorso al Palazzo di Città del 24.5.2017.

calendario scolasticoLa Giunta Regionale della Campania ha approvato il calendario scolastico regionale 2017/2018. Per tutte le scuole di ogni ordine e grado, le lezioni avranno inizio il giorno 14 settembre 2017 e termineranno il giorno 30 giugno 2018 per le scuole dell'infanzia, il 9 giugno 2018 per tutte le altre. Le attività didattiche si svolgeranno in 201 giorni di lezione e saranno sospese nei giorni di festività nazionale previsti dalla normativa statale, compresa la festività del Santo patrono qualora ricada nel periodo di attività didattica. Oltre alle sospensioni previste per le festività nazionali, sono state stabilite le seguenti sospensioni delle attività didattiche:
- dal 2 al 4 novembre 2017, commemorazione dei defunti;
-il 9 dicembre, ponte dell'Immacolata;
- il 12 e 13 febbraio 2018, lunedì e martedì Carnevale;
- le vacanze natalizie si svolgono dal 23 al 31 dicembre 2017 e dal 2 al 5 gennaio 2018;
- le vacanze pasquali si svolgono dal 29 marzo al 3 aprile 2018;
- il 30 aprile 2018, ponte del 1°maggio.

Sono state poi confermate le celebrazioni nei giorni:
 - 27 gennaio, “giorno della memoria” in ricordo della Shoah;
- 10 febbraio, “giorno del ricordo”, in commemorazione delle vittime dei massacri delle foibe;
- 19 marzo, “festa della legalità” istituita dalla Regione Campania in ricordo dell’uccisione di don Peppino Diana.

Nel corso di tali giornate le istituzioni scolastiche sono invitate a programmare, nell’ambito della propria autonomia, iniziative specifiche, anche in sintonia con quanto la Regione prevede di realizzare. Le singole Istituzioni Scolastiche, per motivate esigenze e previo accordo con gli enti territoriali competenti ad assicurare i servizi per il diritto allo studio, possono deliberare di anticipare - per un massimo di 3 giorni - la data di inizio delle lezioni. Le giornate di lezione derivanti da tali anticipi possono essere recuperate nel corso dell’anno scolastico di riferimento.

Verifica pratica

News da Intermedia

Cerca tra i contenuti