Il Servizio Pubblica Istruzione – Biblioteca ed Archivio Storico invita gli studenti delle scuole primarie cavesi a partecipare al Progetto “Contastorie”, iniziativa finalizzata a far conoscere i servizi offerti dalla Biblioteca Comunale “Can. A. Avallone”; in particolare si propone agli alunni del terzo e del quarto anno un approccio guidato alla fruizione del ricco patrimonio dei libri per l’infanzia, custodito dall’ente pubblico.

Nei giorni 7 e 9 maggio prossimi saranno proposti momenti alternati di recitazione, esecuzione musicale e proiezione di immagini, tessuti insieme in un itinerario narrativo , il cui scopo principale sarà quello di coinvolgere attivamente i bambini, stimolando le loro capacità di ascolto, di scoperta, di apprezzamento estetico, di partecipazione emotiva alla lezione-spettacolo a cui assisteranno. A beneficio della platea dei piccoli alunni delle scuole primarie gli studenti del triennio del Liceo Classico e Musicale “M. Galdi”, guidati dalla prof.ssa MariaPia Vozzi, impegnati nelle attività di Alternanza Scuola-Lavoro previste dalla Legge 107/2015, proporranno sequenze narrative ampie, ispirate quest’anno alla luna, con l’esecuzione di brani musicali. Il filo del racconto sarà intercalato da “siparietti recitativi”, esercizi di drammatizzazione libera grazie ai quali si porranno in risalto i momenti salienti delle vicende più significative nel corso della storia.

Tema di quest’anno è “Guarda che luna”, ispirato all’allunaggio del 20 luglio 1969, all'apice di una gara spaziale tra URSS e Stati Uniti d'America, ispirata dalla guerra fredda. “Guarda che luna”, dalla nota canzone di Fred Buscaglione, porrà al centro dell’attenzione dei bambini il "nostro satellite", per poter spaziare dall’epoca romana ai nostri giorni , tra recitazione e lettura di vari brani di famosi poeti ed artisti.

L’iniziativa, a cui parteciperanno l’Assessore all’Istruzione e Cultura prof. Armando Lamberti e la Dirigente dell’IIS De Filippis Galdi prof.ssa Maria Alfano, rientra anche tra manifestazioni nazionali indette per il “Maggio dei libri” dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la cui campagna nazionale vuole valorizzare la lettura come elemento di crescita personale e collettiva.

Nuovo dimensionamento anno scolastico 2019/2020

Verifica pratica

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Cerca tra i contenuti